TITOLO 20.jpg

LLOYD TRIESTINO

INTRODUZIONE

 

Tra i palazzi che dominano la celebre piazza Unità d’Italia di Trieste, affacciata sul mare, uno dei più sontuosi e imponenti reca alla sommità il nome Lloyd Triestino.

Il grande edificio racconta ancora oggi la potenza di quella grande società di navigazione che, sorta il 2 Agosto 1836, è ancora oggi la più antica in esercizio, pur avendo mutato nome in Italia Marittima alcuni anni dopo il passaggio di proprietà dallo stato italiano al gruppo taiwanese Evergreen.

La collocazione geografica del capoluogo Giuliano lo ha reso la naturale porta di comunicazione tra l’oriente e i mercati dell’Europa continentale; soprattutto l’apertura del canale di Suez, nel 1869 avrebbe portato enormi benefici al Lloyd di Trieste che, già nell' Ottocento, aveva intrapreso l’istituzione di rotte regolari con il medio e il lontano oriente, spingendosi fino ai porti del mar Rosso, alla penisola indiana, alla Cina e al Giappone.

Al termine della Grande guerra altre linee intercontinentali, come quella per l’Australia, andarono ad arricchire i servizi della compagnia, oltre al mantenimento delle rotte mediterranee più consolidate e tradizionali come quelle per il Libano, la Siria, la Palestina e l’Egitto. In seguito all’avventura coloniale italiana in Africa, il Lloyd avrebbe assicurato le linee regolari anche con i nuovi possedimenti italiani.

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

NAVI CELEBRI

LT.jpg

LLOYD TRIESTINO SHOP

</